Lo stress è fondamentale per la nostra salute, se sai come affrontarlo!!!

Sempre più spesso lo stress viene additato come uno dei mali più grandi di questo secolo, come la causa delle peggiori disgrazie e patologie per l’essere umano. Questo accade perché manca un po’ di chiarezza su cos’è lo stress e gli effetti che produce sull’essere umano!

Lo stress non è altro che uno stimolo, un’informazione che arriva all’essere umano dall’esterno e che richiede una riposta di adattamento di tutto il suo sistema vitale per rimanere in salute, per mantenere il proprio equilibrio vitale (che in gergo medico viene definito “omeostasi”)

Un esempio di stress è un’improvviso e repentino cambiamento di temperatura esterna dell’ambiente che richiede un adattamento di tutto il sistema fisico per mantenere la temperatura interne tra i 36 ed i 37 gradi (omeostasi). 

Nel caso di forte caldo il corpo si adatterà aumentando la sudorazione e la frequenza respiratoria per dissipare il calore e far diminuire la temperatura corporeo ristabilendo l’equilibrio termico, l’omeostasi. 

Questa capacità di adattamento dell’essere umano e di tutti i sistemi che lo costituiscono, viene definita resilienza. La resilienza è un termine preso dal fisica dove indica la capacità di un determinato materiale di subire un urto senza rompersi, ovvero la sua possibilità di assorbile lo stimolo stressorio esterno senza danneggiarsi, mantenendo il proprio equilibrio interno, la propria omeostasi.

La resilienza dell’essere umano è una funzione allenabile che tuttavia richiede energia, questo è un concetto risaputo. Infatti ogni volta che noi ci sottoponiamo ad uno stress facciamo fatica e consumiamo una parte della nostra energia. Nell’esempio dello stress termico, in una giornata molto calda d’agosto ci affatichiamo molto di più a svolgere una normale attività lavorativa e consumiamo molta più energia del normale. 

Rivediamo quindi i 3 concetti fondamentali:

stress: stimolo esterno che richiede un adattamento

resilienza: capacità di adattarsi allo stress mantenendo la propria integrità, il proprio equilibrio interno.

Omeostasi: l’equilibrio di un sistema funzionante sano che equivale nell’essere umano alla SALUTE.

Quando l’essere umano vive uno stress (per intensità o per durata) 

 superiore alla propria capacità di resilienza e all’energia che ha a disposizione si può definire quel livello di stress un Di-Stress, ovvero uno stress che sta creando un danno alla persona, sta originando uno stato di patologia.

quando invece l’essere umano vive uno stress (per intensità o per durata) 

uguale o inferiore alla propria capacità di resilienza e all’energia che ha a disposizione si può definire quel livello di stress un Eu-Stress, ovvero uno stress che sta aumentando le capacità di quella persona e le sue potenzialità. 

di fatto l’applicazione dell’Eu-stress produce apprendimento e crescita e alla fine, pur essendo un processo che richiede energia, avremo una persona più forte e capace con un’energia potenziale più elevata!

La resilienza dell’essere umano, la sua capacità di adattamento è fortunatamente allenabile e questo principio è alla base proprio della formazione e della crescita di tutti gli atleti che si sottopongono volontariamente a stress chiamati allenamento per incrementare la propria resistenza e la propria performance.

Mentre la resilienza è allenabile, l’energia che ci serve per adattarci allo stress è ricaricabile attraverso ad esempio l’alimentazione ed il riposo. Questo ci permette di continuare a crescere e migliorare senza danneggiarci a patto di rispettare sempre la nostra capacità di resilienza ed i nostri personali livelli di energia, sottoponendoci alle forme di Eu-stress ed evitando tutti i Di-Stress.

lo stress quindi non è affatto un nemico ma un elemento fondamentale per la nostra salute e per tutta la nostra vita. lo testimoniano gli astronauti che per mesi vivono in assenza della forza di gravità (considerata uno stress) mentre sono nello spazio e questa assenza di stress danneggia gravemente i loro corpi producendo fragilità e debolezza della loro struttura ossea e muscolare.

Quindi sono due le cose veramente importanti per affrontare al meglio gli stati di stress:

  1. allenare sempre e costantemente la nostra resilienza con stimoli graduali e adatti a noi
  2. ricaricare sempre i nostri sistemi energetici biologici con una corretta  e sana alimentazione ed un corretto e adeguato riposo.

Come hai sicuramente compreso ognuno di noi ha capacità di resilienza e livelli energetici diversi per questo dobbiamo imparare a conoscerci e ad ascoltare i segnali del nostro corpo che ci informano costantemente ogni volta che stiamo perdendo il nostro equilibrio, la nostra omeostasi.

Il corpo ci dice quando lo stress che stiamo vivendo è troppo intenso per noi o se stiamo per finire le energie ed in questi casi dobbiamo essere preparati ad agire per evitare che si manifesti lo stato di sofferenza e di malattia.

il metodo equilibrium è così efficace per la cura della persona proprio perché insegna come fare a leggere i segnali del corpo comprendendo quando stiamo superando la nostra capacità di resilienza e fornisce le strategie migliori per ridurre gli stati di stress eccessivo trasformando il Di-stress in Eu-Stress!

Eliminare lo stress è impossibile e sarebbe anche molto dannoso. Quello che ogni persona può fare è allenare la propria resilienza e aumentare i propri livelli di energia biologica così sarà in grado di affrontare le situazioni più difficili e complesse senza per forza manifestare segni di sofferenza o malattia.

Ora che hai capito perché lo stress è fondamentale per la vita e che la resilienza di ciascuno può essere allenata, non mi resta che augurarti un buon allenamento e se hai piacere vieni a scoprire il metodo equilibrium, il primo metodo di Health Training completamente naturale che oltre a curarti ti mantiene sempre allenato ed in perfetta omeostasi così la tua resilienza e la tua energia Vitale saranno sempre al massimo!

Lascia un commento